Come potare l’Acero Giapponese

Scritto da Paola Stucchi on . Postato in I nostri consigli

imageIniziamo con i fondamentali, l’acero non va mai potato in primavera,infatti questa pianta sviluppa la linfa già alle porte dell’inverno,quindi in piena produttività in marzo. Non potate l’Acero in quel periodo,la morte e sicura. Il mese ideale per la potatura è inizio giugno. Non sfoltite esageratamente la chioma,rovinereste la sua bellezza estetica. Potare i rami corti, senza mai tagliarli troppo vicini al tronco,per conservare così la bellezza della vostra pianta,che potrà continuare a crescere rigogliosa, soprattutto in altezza. Se necessità di una potatura importante,il periodo ideale è tra ottobre e dicembre, solo allora potete tagliare i rami più grossi senza provocare danni irreparabili al sistema linfatico della pianta. Per donare luce a tutti i rami, ed evitare la formazione di zone in ombra che comprometterebbero la sopravvivenza delle foglie, vi consiglio di sfoltire i rami che rappresentano un intralcio per gli altri.

Trackback dal tuo sito.